Nuovi alberi per il monitoraggio della qualità dell’aria a Firenze

Grazie al Progetto Airfresh (LIFE 19/ENV/FR/000086), a cui l’Accademia sta partecipando tramite un accordo con l’Istituto per la Ricerca sugli Ecosistemi Terrestri del CNR, sono stati selezionati e messi a dimora nel nuovo Parco urbano di San Bartolo a Cintoia, 150 alberi (cipressi, tigli, aceri bianchi, aceri rossi e olmi). Gli alberi serviranno per incrementare il verde urbano ma soprattutto per monitorare l’impatto delle varie specie sulla qualità dell’aria.

Il quotidiano La Nazione ha scritto un articolo in merito, che è possibile trovare all’indirizzo https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/parco-san-bartolo-nuovi-alberi-piantati-1.7363258